Come riuscire a fare trekking con bambini senza finire in braccio ai genitori.

COME RIUSCIRE A FARE TREKKING CON BAMBINI
SENZA FINIRE IN BRACCIO AI GENITORI!

come fare trekking con bambini stimoli

Ho avuto l’occasione di fare un trekking con i miei colleghi nelle colline fiorentine e visto che c’erano anche dei bambini, Sofia compresa, ho pensato a come riuscire a fare trekking con bambini, senza finire in braccio ai genitori!

Qualche mese fa, con i miei colleghi di lavoro abbiamo deciso di organizzare un trekking nel Mugello con le famiglie. Ovviamente chi ha bambini piccoli (o medi!) teme sempre che camminare per loro, sia troppo faticoso e difficile, per cui rinuncia.
Oggi voglio condividere con voi la nostra esperienza! Ovviamente come per tutte le cose, i bambini vanno stimolati e, in caso organizzaste un trekking, dovete cercare di fare qualcosa per far superare loro la stanchezza e non mollare!

COME RIUSCIRE A FARE TREKKING CON BAMBINI: I DISTINTIVI DI CERCATORI!

come riuscire a fare trekking con bambini distintivi

Come detto sopra, il trekking è una cosa seria e per i bambini può risultare difficile riuscire a fare dei percorsi in salita. Con la mia idea i nostri bambini non solo sono riusciti a finire il percorso, ma lo hanno fatto divertendosi e ottenendo i DISTINTIVI DI CERCATORI!

COSA SONO I DISTINTIVI DI CERCATORI?

Per invogliarli ad andare avanti nel percorso ho ideato dei distintivi (stile Giovani Marmotte!) di cercatori di sassi, di fiori, di legni e foglie!

Durante il percorso piantavo un segnale che stava ad indicare che da lì in poi si doveva trovare quello che c’era scritto per ottenere il distintivo.
Questi segnali che piantavo erano l’ingrandimento di quelli che erano i distintivi. Li avevo attaccati ad un pezzo di legno, per poi piantarli in terra.

segnali per distintivi nel bosco

Una volta trovato quello che c’era scritto nel segnale, gli consegnavo i distintivi:

distintivi per trekking con bambini

Se volete realizzare i distintivi di cercatori per il trekking con bambini, cliccate qui.

COME RIUSCIRE A FARE TREKKING CON BAMBINI: LE MEDAGLIE NERE.

medaglie nere per trekking con bambini

Ma oltre ai distintivi c’erano anche le medaglie nere della lamentela e della lagna.
Quelle non erano soltanto per i bambini, ma anche per gli adulti.

La medaglia della lamentela l’avremmo data a chi, durante il percorso si sarebbe lamentato con chi avevo organizzato il trekking, dicendo frasi tipo: “ma perchè sono venuto?” “stavo meglio a casa”, mentre la medaglia della lagna a chi:” sono stanca/o”, “non ce la faccio più”, “fermiamoci” ecc…

Anche questa è stata una buona tattica….

Addirittura c’è stata una bambina che a metà percorso mi ha chiesto la medaglia della lagna, ma non perchè fosse stanca, ma per il gusto di avere la medaglia!!! 🙂 Mi ha fatto schiantare dal ridere!

Se volete scaricare il file per realizzare le medaglie nere, cliccate qui.

COME RIUSCIRE A FARE TREKKING CON BAMBINI: LE MEDAGLIE DELLA FELICITA’

Ovviamente come in tutte le migliori competizioni, ci vuole anche la medaglia ufficiale, quella che si aggiudica chi ha fatto un buon lavoro!
Ecco, allora, quelle che sono state ribattezzate, le medaglie della felicità!

medaglie della felicità per trekking con bambini

Alla fine tutti i bambini hanno percorso i quasi 8 km fra salite, discese, guadi di fiumi senza lamentarsi più di tanto e sono arrivati in fondo, insieme a noi, stanchi ma felici….

ecco quindi che non poteva mancare la MEDAGLIA DELLA FELICITA’!

come riuscire a fare trekking con bambini

Se volete scaricare le medaglie da personalizzare con nome, luogo e data del trekking, scaricate il file pptx da qui.

A breve vi racconterò anche il percorso ma intanto spero di esservi stata utile per organizzare il prossimo trekking con bambini!

Potete scaricare il file con i distintivi, le medaglie nere e le medaglie della felicità da qui e le medaglie della felicitò da qui.

BUON DIVERTIMENTO CREATIVO E BUONA PASSEGGIATA.

A presto,

Ely

Autore dell'articolo: Ely

Da sempre sognatrice e amante del mondo "social", attratta dall'informatica e dalla tecnologia, neofita di siti web...spero che troverete qui quello che state cercando! E se cercate creatività e passione per i viaggi, qui la troverete! :-)

Rispondi